Arexpo

arexpo

Con deliberazione n. IX/1789 del 31.05.2011, la Regione Lombardia ha deliberato la costituzione della società Arexpo S.p.A. (la “Società” ovvero l'”Amministrazione Aggiudicatrice”), costituita in data 1 giugno 2011, attualmente partecipata da:

– Regione Lombardia che detiene il 34,67% del capitale;
– il Comune di Milano che detiene il 34,67% del capitale;
– la Fondazione Fiera di Milano che detiene il 27,66% del capitale;
– la città metropolitana di Milano che detiene il 2,00% del capitale;
– il Comune di Rho che detiene l’1,00% del capitale.

La Società ha, in sintesi, le seguenti finalità:
(a) l’acquisizione delle aree del sito espositivo Expo 2015 dai soggetti privati e pubblici, anche a mezzo di atti di conferimento;
(b) la messa a disposizione di dette aree alla società Expo 2015 S.p.A. per gli interventi di progettazione e realizzazione della manifestazione espositiva, attraverso la costituzione di un diritto di uso o di superficie o di altro diritto che comunque garantisca le finalità per le quali la messa a disposizione è realizzata;
(c) il monitoraggio, unitamente alla società Expo 2015 S.p.A., del processo di infrastrutturazione e trasformazione dell’area per assicurare la valorizzazione e la riqualificazione dell’area medesima anche nella fase post-Expo;
(d) il coordinamento, anche attraverso le competenze tecniche dei Soci, del processo di sviluppo del piano urbanistico dell’area, relativamente alla fase post-Expo, tenendo conto della disciplina urbanistica e del mix funzionale definito dalla variante urbanistica approvata mediante l’Accordo di Programma approvato con Decreto del Presidente della Giunta Regionale n.7471 del 4 agosto 2011;
(e) la valorizzazione e la riqualificazione del sito espositivo, privilegiando progetti miranti a realizzare una più elevata qualità del contesto sociale, economico e territoriale, anche attraverso la possibile alienazione, mediante procedura ad evidenza pubblica, del compendio immobiliare di proprietà della Società nella fase post-Expo.

Inoltre, la Società potrà occuparsi: